INDOSSA E LAVA

INDOSSALA CORRETTAMENTE

  • lavati le mani con acqua e sapone prima e dopo aver indossato la maschera
  • inserisci un filtro tra i due strati di stoffa:
    • Secondo alcuni studi chiunque può realizzare un filtro inserendo un fazzoletto di carta tra due pezzi di carta da cucina. E’ importante tagliarli della grandezza della tasca della mascherina, altrimenti non saranno efficaci (K. Kwon, HK Masks)
    • altre soluzioni fai-da-te sono: filtri da caffè di carta (tipo caffè americano, ndt), Vlieseline, filtri per condizionatori d’aria – ma prima controlla sempre se riesci a respirare attraverso di essi!
    • se compri dei filtri per le mascherine, controlla che siano adatti a filtrare le particelle microscopiche
  • infila le estremità chiuse del laccio attraverso la testa e posizionale sulle orecchie
    • cerca di toccare la mascherina solo ai lati e non al centro
  • tira i lacci in modo da stringere la mascherina il più possibile alla testa e da farla arricciare ai lati
    • la mascherina deve aderire il più possibile al viso ma deve anche risultare comoda
  • piega e adatta il ferro nasale a naso e viso
  • fai passare i lacci liberi sotto le orecchie e, tirando, legali dietro la nuca o sulla parte superiore della testa, l’importante è che la maschera sia ben fissata e non si muova
  • NON TOCCARTI LA FACCIA O LA MASCHERINA: se dovessi toccare la mascherina inavvertitamente, lava le mani con acqua e sapone
  • NON TOCCARE IL LATO ESTERNO DELLA MASCHERINA: se proprio devi, maneggiala dagli orli

LAVALA ACCURATAMENTE

  • lava la mascherina strofinandola con acqua e sapone per almeno 30 secondi, sciacquala e falla bollire per 5 minuti in una pentola con acqua, stirala dopo averla fatta asciugare
  • in alternativa puoi anche lavarla a 90° in lavatrice, ma se ti preoccupi per l’ambiente eviterai di fare un lavaggio per una sola mascherina
  • stendi la mascherina in un luogo ventilato e soleggiato
  • utilizza la tua mascherina solo se sei sicuro/a di averla lavata accuratamente
  • secondo gli studi il COVID19 sopravvive sui tessuti per circa 4 ore
  • il virus può brulicare all’esterno ma, se sei malato/a o asintomatico/a, anche all’interno della mascherina; quindi sii avveduto/a e evita di rendere la maschera un veicolo di infezione – NON LASCIAR TOCCARE A NESSUNO LA TUA MASCHERINA
  • CAMBIA MASCHERINA E FILTRO DOPO 3 ORE DI UTILIZZO, ma anche prima se risulta umida a causa di respiro, tosse, starnuti
  • le mascherine sono efficaci solo se indossate correttamente, ovvero se aderiscono bene al viso, lavando regolarmente le mani, evitando di toccare la faccia e osservando la distanza sociale di sicurezza.

Non fare scorta di mascherine chirurgiche, se sai che sono scarsamente reperibili.
Lasciale al personale sanitario!

Illustration by Alec Barth